Polo Storico presenta la Miura SV di Jean Todt a Rétromobile

Indietro

All'edizione 2019 di Rétromobile, il salone parigino dedicato alle auto classiche (6-10 febbraio), Polo Storico ha presentato una Miura SV completamente restaurata e speciale: il suo proprietario è infatti Jean Todt, attuale Presidente della FIA, la Federazione Internazionale dell’Automobile. 
È stato lo stesso Stefano Domenicali, Chairman e Chief Executive Officer di Automobili Lamborghini, a riconsegnare le chiavi di questo gioiello al suo fortunato proprietario: "Ho sempre avuto una profonda passione per le belle auto, fin da ragazzo. La Miura SV era un'auto da sogno per me, avevo persino il modellino in scala. Ora, molti anni dopo, mi sento davvero fortunato a possederne una vera", ha dichiarato Jean Todt.

La cerimonia di riconsegna ha rappresentato l'apice di un attento restauro durato tredici mesi, durante i quali la vettura è stata completamente smontata, in modo da poterne controllare anche il più piccolo particolare: dalle marchiature di telaio, carrozzeria e interni, alle numerazioni e date riportate sugli altri componenti. Anche la corrispondenza con le note dei libretti di montaggio conservati nell’archivio Lamborghini è stata accuratamente verificata. In questi mesi Jean Todt ha visitato regolarmente il Polo Storico Lamborghini per seguire da vicino ogni fase: "È stato emozionante assistere all'avanzamento dei lavori, passo dopo passo. Non riesco ancora a rendermi conto che il restauro è finito. Mi serve ancora un po' di tempo per metabolizzare questa meravigliosa realtà. Negli anni Settanta, un mio caro amico, il cantante Jacques Dutronc, possedeva una Miura. Una volta me la prestò per andare al Gran Premio di Monaco, ma prima decisi di percorrere gli Champs Élysées per comprarmi il giornale, nel cuore della notte. Allora non pensavo che, in un'altra fase della mia vita, avrei potuto trovare un'altra meraviglia come quella, ma soprattutto possederla e vederla restaurata alla perfezione grazie a Polo Storico".

Inaugurato nel 2016, Polo Storico è il dipartimento interno della Casa del Toro dedicato alla gestione del patrimonio storico aziendale: "Sono una persona molto scrupolosa, per questo ho voluto che fosse proprio Lamborghini a occuparsi del restauro: Sant'Agata Bolognese è una garanzia. Quest'auto è un'opera d'arte, una scultura. È importante preservarne e curarne l'autenticità, cosa che può fare solo chi ha accesso all'intera storia della vettura. La firma del Polo Storico Lamborghini è quella più importante che si possa avere".

La Miura SV con telaio n. 3673 fu consegnata al primo proprietario, il signor Mecin, in Sud Africa, verso la fine del 1972. Allora sfoggiava una livrea Rosso Corsa, con banda inferiore color oro e interni in pelle nera ed è così che si ripresenta oggi, a distanza di 47 anni, dopo il restauro curato da Polo Storico. 

La prima guida? "Per sedermi al volante della mia Miura indosserò i guanti e starò senza scarpe, tutto pur di non rovinarla", ha commentato Jean Todt ridendo. "Sebbene – lo devo ammettere – ammirarla ti infonde quasi lo stesso piacere che provi al guidarla."

Copyright © 2018 Automobili Lamborghini S.p.A. a sole shareholder company part of Audi Group. All rights reserved. VAT no. IT 00591801204

Condividi sui social
Scegli la tua lingua